Caserta. Debito Sace, Zinzi: “Grave silenzio dell’Amministrazione su ex dipendenti”

Condividi

“La posizione degli ex dipendenti dell’impresa SACE Spa va chiarita e non si può attendere oltre. A due settimane dalla lettera dei sindacati le richieste avanzate sono ancora senza risposta. Ho ritenuto opportuno inviare una missiva al Prefetto per informarlo della situazione, ma nel frattempo auspico che l’Amministrazione comunale si svegli dal torpore nell’interesse dei lavoratori e dei cittadini. Tredici anni sono un lasso di tempo già esagerato per chi chiede che sia soddisfatto un proprio diritto”. Così il capo dell’opposizione di centrodestra in consiglio comunale a Caserta, Gianpiero Zinzi in merito alla missiva firmata dai segretari provinciali di FP CGIL, FIT – CISL e Ultratrasporti. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]