Caserta, arrestato 32enne per detenzione, spaccio di hashish e cocaina

Condividi

La Polizia di Stato di Caserta, nell’ambito di un’attività finalizzata alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga in città, ha arrestato in flagranza di reato un trentaduenne  casertano,  resosi responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

In particolare, gli agenti della locale Squadra Mobile -Sezione “Falchi” erano venuti a conoscenza  di un soggetto, già noto alle forze dell’ordine, per il suo trascorso in materia di delitti contro il patrimonio e stupefacenti, che aveva intrapreso una fiorente attività di spaccio presso  la propria abitazione  in San Clemente, frazione di Caserta.

Pertanto, gli investigatori, in appostamento fuori allo stabile dello spacciatore, dopo aver osservato numerosi consumatori uscire dall’edificio, decidevano di intervenire ed effettuare una perquisizione.

 All’interno dell’appartamento si rinvenivano gr. 10 di cocaina e gr. 10 di hashish, già suddivisi in dosi, pronte per essere spacciate, oltre che la somma di euro 150,00 provento dell’attività delittuosa.

L’uomo veniva, quindi, accompagnato in Questura e dichiarato in arresto.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]