Caserta. Antenna per la telefonia mobile in via La Pira: il Comune annulla in autotutela il procedimento di installazione

Condividi

Il Comune di Caserta, con una determina del dirigente Luigi Vitelli, ha annullato in autotutela il provvedimento di richiesta di rilascio di un’autorizzazione per la realizzazione di un’antenna per la telefonia mobile in via La Pira a Puccianiello, effettuata dal gestore telefonico Iliad.

Tale provvedimento è stato adottato in quanto l’impianto non è conforme al comma 7 dell’articolo 7 del Regolamento Comunale, che prevede una distanza minima di 75 metri tra una simile installazione ed edifici adibiti ad ospedale. Il Consiglio Comunale, infatti, con una delibera del 13 aprile 2021, aveva approvato una variante urbanistica, che prevede che nell’area venga costruito un nuovo edificio a 3 piani ed una struttura Covid da 24 posti letto destinati all’ampliamento dell’Ospedale S. Anna e San Sebastiano di Caserta nonché la riqualificazione e la gestione di un parcheggio pubblico realizzato dal Comune di Caserta.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]