Casalnuovo. A Palazzo Lancellotti la II Edizione di “Souvenir di Napoli”, con omaggio a Renato Carosone

Condividi

Sabato 29 agosto 2020 per l’ “Estate Casalnuovese” (eventi organizzati con il Patrocinio del Comune) in scena, dopo il successo del 2019, la II Edizione di “Souvenir di Napoli”, un varietà di canzoni, teatro e poesie della cultura partenopea. Uno spettacolo che spazia dalla canzone dei grandi autori e dei suoi interpreti ai monologhi e le poesie.

NARDONE

Ad organizzare l’evento, come nel 2019, l’attore e regista Ottavio Buonomo che in questa edizione farà un omaggio a Renato Carosone per i cento anni della nascita dell’artista di “Tu vuò fa l’americano” e “Maruzzella”. Ma non solo i successi, saranno interpretati anche brano meno conosciuti come ad esempio “‘A signora” che Ottavio ha inciso nel febbraio di quest’anno e di cui ha realizzato un video per promuovere un album-spettacolo dedicato a Carosone, in cui, in scaletta ci saranno brani come “Ragazzo del Sud” (scritta con Sandrino Aquilani e mai incisa da Carosone), “C’ajmma fà” (in duetto virtuale con Renato) e “‘O mafiuso”, un brano del 1959 che Carosone ha inciso anche più recentemente.

In “Souvenir di Napoli”, con Ottavio ascolteremo la bellissima voce della cantante e attrice Mary Di Leo che presenterà con l’artista e reciterà nello sketch “Il corteggiamento”, tratto da “Non trovo il titolo per questo spettacolo”.

Negli sketch ci sarà l’attore casalnuovese Roberto D’Aniello. Ad impreziosire ulteriormente il cast tantissimi ospiti come l’autore Pasquale Forni che sarà intervistato da Buonomo circa i suoi successi come autore di romanzi e di commedie, la cantante Lidia Doliwer che presenterà “Napule è sempe Napule”, il cantante Tony Minieri, la ballerina e attrice Chiara Napolitano, ed ancora Emmanuele Guadagni, Paola De Virgilio, Anna Alboreto, Francesco Rado, Umberto Migliozzi, Francesco Fagiano, Ludovica D’Aniello e tanti poeti, autori, attori di compagnie teatrali del territorio casalnuovese.

Lo spettacolo è realizzato dall’Associazione Culturale “Il Teatro di Ottavio”.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]