Carceri, Di Giacomo: La casa circondariale di Napoli Poggioreale piange la prematura scomparsa dell’ispettore Ascione Simmaco

Condividi

La polizia penitenziaria colpita dalla perdita un altro uomo esemplare

Con dispiacere immenso apprendiamo la notizia della prematura scomparsa dell’Ispettore Ascione Simmaco, di soli 55 anni, in servizio presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.
Da qualche anno è stato sopraggiunto da una gravissima malattia, contro la cui nulla ha potuto nonostante le continue terapie.
L’Ispettore Ascione è venuto a mancare a soli pochi giorni dalla morte dell’Assistente Capo Pentella Gennaro, anch’Egli in servizio a Poggioreale. Due perdite che destano molta tristezza perché trattasi di uomini generosi, sempre disponibili per i colleghi e da riferimento
nel nostro difficile lavoro.
Di Giacomo segretario generale del sindacato di Polizia Penitenziaria S.PP.: “Esprimiamo la nostra vicinanza all’intera Casa Circondariale di Poggioreale per la scomparsa dell’Ispettore Ascione ad una sola settimana di distanza dalla scomparsa del collega Gennaro Pentella. A perdere la vita è un altro uomo esemplare e di valore, una persona umile e ricordata da tutti per la sua generosità. Ci stringiamo intorno al dolore della famiglia di Simmaco a cui vanno le nostre condoglianze.”

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]