Capodanno: da Napoli a Formia. Il Vip Party approda in Largo Paone con Gigio Rosa e Gigi Soriani

Condividi

Grande attesa per il tradizionale capodanno in piazza a Formia (LT), dove quest’anno i protagonisti assoluti saranno Gigio Rosa e Gigi Soriani ed il rodato format show-live “Vip Party”, che da anni infiamma piazze, spiagge, eventi top e party vari. “Una scelta da parte dell’amministrazione comunale che ci rende molto orgogliosi e che ci dà una grande responsabilità”, spiega Gigio Rosa, speaker e vocalist radio-tv, “Sappiamo bene che il capodanno di Largo Paone, è un’istituzione non solo per Formia, ma per tutto il basso Lazio; per questo daremo il massimo e cercheremo di far divertire tutti i presenti con il nostro stile”.

Prima di approdare alla notte di San Silvestro, la coppia sarà a San Sebastiano al Vesuvio (Na) al Mama Lounge, per il tradizionale aperitivo pomeridiano pre-capodanno, per poi dirigersi verso la cittadina pontina, dove salirà sul palco dalle 23.00 in poi. “Il Vip Party è una formula di divertimento adatta a tutti, che parte da un dj-set animato con l’intenzione di coinvolgere tutti: grandi, piccoli, ragazzi e famiglie”, spiega il dj producer Gigi Soriani, e aggiunge: “Guardare attentamente la piazza, come la pista di un club o gli invitati ad un party, per poi scegliere la strategia più giusta, diverte principalmente noi, ed è forse questo il motivo per cui il Vip Party funziona ed è così richiesto”.

E conclude Gigio Rosa: “Non vediamo l’ora di riabbracciare il dj Ciancia ,amico da sempre, e dividere il palco con grandi professionisti come i Bevitori Longevi, Bucalone e il dj Arco: ammireremo insieme lo straordinario spettacolo pirotecnico di metà serata”. E conclude: “Ringraziamo il Sindaco Gianluca Taddeo e tutta l’amministrazione comunale di Formia, l’associazione Il Battista e il Centro Commerciale le Due Torri, che ogni anno si fanno in quattro con il Sig. Lello e la famiglia Bartolomeo, per assicurare un capodanno fatto di divertimento sano e per tutta la famiglia”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]