Camposano: anziani truffati in parcheggio market, un arresto

Condividi

Napoli, 23 mag. – Hanno individuato le loro prede, una coppia di anziani, in un parcheggio di un supermercato. Poi, fingendosi intermediari di una gioielleria, hanno messo in atto una truffa. Grazie alla denuncia delle vittime e alle immagini degli impianti di videosorveglianza, i truffatori sono stati arrestati. É accaduto tutto a Camposano (Napoli). Due anziani di Cimitile, lui 78 anni e lei 76 anni, hanno appena terminato di fare la spesa quando vengono avvicinati da Salvatore D’Angelo, di Qualiano, già noto alle forze dell’ordine. Si presenta come l’intermediario di una gioielliera dove il loro figlio aveva portato dei bracciali in riparazione. Al telefono cellulare li fa parlare con una donna che finge di essere l’artigiana che si era occupata della riparazione e che spiega di dover partire per l’estero, per cui necessita il pagamento anticipato del lavoro. Il 50enne, agli anziani, dice di essere lui il delegato a ritirare il denaro. Dovrebbero pagare 150 euro, ma i due anziani, avendo appena fatto la spesa, ne hanno solo 80. Così si accordano su questa cifra e i soldi vengono consegnati al truffatore. Più tardi la coppia racconta tutto al figlio scoprendo che non aveva mai fatto riparare i bracciali. Scatta così la denuncia, le indagini e grazie alla visioni delle immagini delle telecamere del supermercato i Carabinieri riescono ad incastrare il truffatore proprio mentre intasca i soldi. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]