Campania: Verso la Conferenza agricola regionale, confronto sulle strategie per la competitività

Condividi

Si è svolto questa mattina nella sede dell’assessorato all’Agricoltura il quarto tavolo preparatorio della Conferenza Agricola Regionale (CAR). Al confronto esperti, opinion leader, operatori del settore, rappresentanti delle organizzazioni professionali di categoria e del mondo universitario e della ricerca, che, insieme ai dirigenti regionali, hanno discusso di “Sistemi di mercato: strategie per la competitività”.

“Grazie alla Conferenza Agricola Regionale – ha detto Franco Alfieri, consigliere del Presidente De Luca per le politiche agricole, alimentari e forestali, caccia e pesca – intendiamo pervenire ad un documento di respiro almeno decennale nel quale siano definiti obiettivi e strumenti differenziati in grado di dare risposte efficaci alle questioni poste dalle diverse tipologie di agricoltura che caratterizzano il nostro comparto primario”.

“Abbiamo – ha precisato Alfieri – un’agricoltura che presidia il territorio, conserva le tradizioni e salvaguarda la biodiversità, in pratica che persegue finalità disgiunte da logiche di profitto, e un’agricoltura fatta di aziende che vanno rese più competitive per vincere le sfide, sempre più complesse, poste dall’intera gamma dei mercati, da quello europeo a quello regionale che, è bene ricordarlo, offre interessanti opportunità che non sono state ancora colte”.

“Alle nostre aziende – ha concluso il consigliere del Presidente De Luca – dobbiamo prospettare obiettivi di competitività concreti e realistici, oltre a tempi certi perché il tempo, per chi fa impresa, è la risorsa più preziosa. In Campania abbiamo realtà agricole ed agroalimentari di straordinario successo, diventate leader anche in mercati particolarmente ostici nonostante fare impresa, qui al Sud, sia molto più difficile che altrove. E proprio a queste eccellenze produttive che occorre guardare per individuare quelle buone prassi che, opportunamente contestualizzate, possano essere replicate da altre aziende”.

Quinto e ultimo appuntamento giovedì 28 marzo, alle 10.00, sempre presso l’assessorato all’Agricoltura, per parlare di “sistema della conoscenza, dell’innovazione e dell’informazione nell’agroalimentare: nuovi paradigmi per la crescita sostenibile del settore”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]