Campania, governo del territorio: De Luca soddisfatto per condivisione da parte opposizioni

Condividi

Napoli, 13 giu. – Apprezzate pubblicamente le parole del consigliere forzista Gianpiero Zinzi, fornite assicurazioni circa un lavoro d’intesa con le opposizione per le linee guida e tutti i provvedimenti legislativi in materia di governo del territorio, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca espone in aula i tre punti ritenuti essenziali per una rinnovata disciplina di una materia così complessa e delicata: “Assumiamo l’impegno a lavorare insieme e apprezziamo l’orientamento unitario su legge è lavorare su prossime scadenze di rilievo: il piano paesaggistico, Il rinnovo della legge 16 (urbanistica, ndr). Siamo soddisfatti che su questa materia si possa arrivare a un testo condiviso”. Il primo dei tre punti riguarda “il rispetto del vincolo e della tutela piena del territorio”.

NARDONE

Il secondo concerne la “sburocratizzazione radicale delle procedure”, il terzo ha a che fare con una maggiore attenzione, “la valorizzazione di situazioni di sviluppo economico anche in aree soggetti a particolare tutela, come i parchi”.

Il governatore cita, in particolare, le attività di B&B, di piccole attività economiche “che evitino la desertificazione di aree soggette a limitazioni di natura paesaggistica”. L’impegno del presidente è di arrivare a un testo condiviso “prima dell’estate” così da procedere con il riordino complessivo della materia urbanistica e paesaggistica.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]