Camorra: Nappi (Lega), ‘preoccupa situazione Ponticelli, colpa del Comune assente’

Condividi

“La recrudescenza criminale esplosa negli ultimi giorni a Ponticelli e nell’intera area orientale di Napoli desta enorme preoccupazione: è necessario che tutti i soggetti istituzionali competenti mettano in campo una specifica strategia di contrasto sul piano dei controlli e della repressione”. Così in una nota il segretario cittadino della Lega a Napoli, Severino Nappi, che aggiunge: “Da questo punto di vista, nutriamo piena fiducia nell’operato delle Forze dell’Ordine. Va, però, evidenziato come l’invadenza dei clan sia conseguenza anche della totale assenza, da tanti anni, dell’Amministrazione comunale”.

NARDONE

Oggi, “con l’infuriare della pandemia e la crisi economica che stritola le attività e ruba il lavoro, questa situazione rischia di diventare esplosiva e di consegnare interi pezzi della città nelle mani affaristiche e criminali della camorra. Ecco perché noi della Lega siamo tutti impegnati nel costruire un programma di rilancio economico e sociale di Napoli. La camorra si sconfigge anche così”, conclude Nappi

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]