Cambio al vertice della Direzione Investigativa Antimafia e della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga

Condividi

 

NARDONE

Cambio ai vertici di due Direzioni strategiche nella lotta alla criminalità organizzata quali la Direzione Investigativa Antimafia (DIA) e la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (DCSA), due uffici in cui lavorano insieme operatori di tutte le forze di polizia.

Alla presenza del Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Vittorio Rizzi, si è svolta una breve cerimonia, con la deposizione di una corona per tutti i caduti delle forze di polizia, d’insediamento del nuovo direttore della DIA  Dirigente Generale della Polizia di Stato Maurizio Vallone, che succede al Generale dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe Governale, e del Direttore della DCSA, Generale di Divisione della Guardia di Finanza Antonino Maggiore, che ha assunto le funzioni già dal luglio scorso, prendendo il posto del Dirigente Generale della Polizia di Stato Giuseppe Cucchiara.

Entrambi i Direttori hanno un prestigioso percorso professionale alle spalle, maturato in uffici operativi sul territorio nazionale. L’ultimo incarico del dr. Vallone è stato quello di Questore di Reggio Calabria, mentre quello del Generale Maggiore è stato quello di Comandante del Nucleo per la repressione delle frodi nei confronti dell’UE presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]