Brusciano, in casa dosi di crack: coniugi arrestati

Condividi

Napoli, 13 mag. – Due coniugi di Brusciano sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Marito e moglie, rispettivamente di 41 e 35 anni, di Brusciano in provincia di Napoli, nascondevano nella cucina della loro abitazione 155 dosi di crack , sequestrate dagli agenti insieme ad un bilancino di precisione e al materiale impiegato per il confezionamento della droga. L’uomo è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale, mentre la donna è stata trasferita nella Casa Circondariale femminile di Pozzuoli.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]