Brugnoli (vice Presidente Confindustria) alla SSIP “Gli Its sono opportunità per i giovani e le imprese”

Condividi

Gli operatori “Al sistema moda servono giovani”

“Gli Its sono fondamentali per il futuro, sono la traiettoria di crescita per il Paese”. Così il vice Presidente di Confindustria, con delega al Capitale umano, Giovanni Brugnoli, in vista alla SSIP che ha il suo headquarter nel comprensorio Olivetti di Pozzuoli.

Il vice Presidente ha visitato i laboratori ed incontrato gli studenti dell’ITS MIA MODA CAMPANIA. L’ITS rientra nelle attività formative del Politecnico del Cuoio su cui la Stazione sperimentale investe realizzando azioni a supporto di tutte le aziende italiane del settore conciario.

“Continuo il mio roadshow negli Its del Paese- ha detto Brugnoli – perché è una sfida per l’intera Italia. Puntare sul settore formativo è costruire il futuro, gli ITS sono il luogo dove il talento incontra l’occasione. Nei prossimi anni dobbiamo fare di più”.

“In Germania gli studenti che scelgono questa strada sono circa 800 mila, in Italia circa 19 mila. Ora – ha detto – con i Fondi del Pnrr, il Governo ha stanziato 1,5 miliardi per i prossimi cinque anni, e con la riforma che avrà l’ultimo passaggio al Senato, ci saranno nuove occasioni ed opportunità”.

Il vice Presidente di Viale dell’Astronomia ha ricordato le iniziative messe in campo negli anni con i diversi Governi ed invitato, nella parte finale del suo intervento, i giovani “a credere nel settore, a difendere la scelta, a diventare ambasciatori con gli altri ragazzi affinché tutti conoscano le possibilità di crescita”.

Edoardo Imperiale, direttore generale della SSIP, ha fatto vedere i laboratori, la Biblioteca che è fra le più antiche del Paese, ha consegnato la rivista CMPC “che avrà un focus sul PNRR” e sottolineato le azioni che la Stazione mette in campo per sostenere la formazione a sevizio della intera filiera del comparto Pelle e Moda più in generale.

“Il nostro obiettivo- ha rilanciato Carlo Palmieri Presidente dell’ITS MIA MODA CAMPANIA- è quello di accompagnare i giovani verso il lavoro, è garantire la presenza degli studenti in azienda. È questa la mission, per i giovani e per le imprese”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Paolo Bastianello, Presidente del Comitato Education di Confindustria Moda, che rivolgendosi agli studenti ha detto “il settore

Moda ed accessori ha bisogno di giovani. Oggi e nei prossimi anni è fondamentale la presenza di figure tecniche operative”.

Chiaro l’invito “siate ambasciatori davvero, con i vostri coetanei ed abbiate – ha concluso – la consapevolezza che il comparto cresce ed ha bisogno di voi”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]