Brucellosi bufalina, riparte da Bruxelles la battaglia degli allevatori

Condividi

“Salvare il Patrimonio Bufalino Mediterraneo: una questione europea”. È il titolo del convegno che si terrà martedì 7 dicembre, a partire dalle ore 17, nella Sala ANTAL 6Q2 del Parlamento Europeo a Bruxelles.

L’appuntamento, organizzato dall’europarlamentare del Gruppo Greens/Efa Piernicola Pedicini, scaturisce dalla necessità di salvaguardare un settore che, specie in Campania, ha subito un duro arresto in seguito all’abbattimento centinaia di migliaia di capi bufalini per le conseguenze delle epidemie di brucellosi e di tubercolosi bovina.

L’incontro vedrà la partecipazione di una delegazione di oltre cinquanta allevatori provenienti da tutta Italia e di esperti del settore.

Con Piernicola Pedicini, saranno presenti il professor Vincenzo Caporale, consulente dell’Osservatorio Bufala Mediterranea del Centro di Documentazione per la Sovranità Alimentare e l’Agroecologia, Gianni Fabbris, Portavoce del Coordinamento in Difesa del Patrimonio Bufalino e Presidente Onorario di Altragricoltura, e Carlos Martin Ovilo, Direzione Generale Agricoltura – Unità Prodotti Animali Potential Economic Implications. 

La conferenza stampa sarà trasmessa in streaming. Nel corso dei lavori, i giornalisti collegati potranno prenotarsi per porre eventuali domande ai relatori o per eventuali richieste di approfondimento dei temi in oggetto. Nei prossimi giorni provvederemo a inviare il link per collegarsi e prendere parte al convegno. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]