Bros | Sapignoli (Lega Napoli): De Luca ancora non ha chiarito come sono state scelte le persone che andranno a fare il colloquio conoscitivo

Condividi

Chiesto accesso agli atti

“Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ed i suoi assessori al ramo non hanno ancora chiarito le modalità con cui sono state scelte le circa 800 persone, su di un bacino totale di circa 3000 soggetti, per i colloqui conoscitivi che dovrebbero partire a breve. Guarda caso i soggetti prescelti pare facciano capo a sigle che afferiscono esclusivamente ad una sola parte politica.
Quella dei Bros è una vicenda che si trascina da oramai più di 15 anni (all’epoca il progetto si chiamava ISOLA) e non vorremmo che all’interno della lista dei soggetti prescelti ce ne fossero alcuni sotto i 30 anni, perché ciò vorrebbe dire che, all’epoca dell’inizio del progetto, questi non avevano la maggiore età e quindi non sarebbero potuti oggi essere all’interno delle liste ufficiali del bacino. Su questo e su tanto altro afferente al progetto come Lega abbiamo attivato una indagine conoscitiva ed abbiamo inviato una nota ufficiale (attraverso pec) alla regione campania con la quale abbiamo richiesto l’accesso agli atti per fare chiarezza sull’intera vicenda”.
E’ quanto dichiara in una nota l’avv. Simona Sapignoli, coordinatrice cittadina della Lega Napoli.
loading...

NARDONE

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]