Biden definisce Putin un assassino

Condividi

Joe Biden, in un’intervista rilasciata ad ABC News, ha definito Vladimir Putin «un assassino» che pagherà per «avere interferito nelle elezioni degli Stati Uniti».

NARDONE

L’intervistatore George Stephanopoulos ha chiesto al capo della Casa Bianca se crede che Putin sia un assassino. «Lo credo» ha risposto Biden, aggiungendo: «A breve vedrete il prezzo che pagherà». Parole che giungono dopo che ieri l’intelligence statunitense ha pubblicato un rapporto in cui accusa Putin di aver autorizzato lo scorso anno una serie di operazioni volte a danneggiare la campagna elettorale di Biden e a favorire, invece, quella di Donald Trump.

Le parole del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, sull’omologo russo, Vladimir Putin, sono un insulto ai cittadini russi e «un’isteria dettata dall’impotenza». Lo ha detto il presidente della Duma di Stato (camera bassa del Parlamento) Vjacheslav Volodin, commentando le parole di Biden.

«Biden ha offeso i cittadini del nostro Paese con la sua dichiarazione. Questa è un’isteria dettata dall’impotenza. Putin è il nostro presidente, gli attacchi contro di lui sono attacchi al nostro Paese!», ha scritto Volodin sul suo canale Telegram.

Infine, secondo Izvestija, quotidiano russo, gli USA sarebbero pronti a nuove sanzioni commerciali contro la Russia e colpiranno in particolare i settori della «sicurezza nazionale». Dal 1° settembre, poi, si estenderanno anche al comparto dell’aviazione e della ricerca spaziale.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]