Berlinguer, Troiano (Misto): Uomo politico con la P maiuscola capace di leggere una societa’ in pieno stravolgimento

Condividi

“Politico curioso, attento alle dinamiche giovanili, capace di leggere nei meandri nascosti di una società italiana in pieno stravolgimento. Attento alle dinamiche del lavoro nelle fabbriche e nelle università, provò sempre a ragionare su come tenere insieme il più grande Partito Comunista dell’Occidente con i cambiamenti che la storia puntualmente reclamava”. Così è intervenuta oggi alla Camera l’Onorevole Troiano per ricordare i 100 anni dalla nascita di Enrico Berlinguer.
“Il lavoro – continua l’Onorevole – era il tema che lo sollecitava di più e nello stesso tempo angustiava, perché leggeva in anticipo l’arrivo prepotente dell’intelligenza artificiale, della robotica, delle nuove, sia pure agli albori, tecnologie informatiche”. Chiude l’intervento Francesca Troiano citando alcune frasi dette dall’ ex segretario del PCI per poi rivolgersi allo stesso definendolo “uomo politico con la P maiuscola, attento ai cambiamenti, ha scorto in anticipo il mutamento in atto nel mondo della comunicazione sociale e politica”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]