Benevento: occupazione, pandemia, sicurezza le priorità del neo-prefetto

Condividi

Torlontano: prefettura “centro di ascolto per le esigenze della collettività”

Grande attenzione all’andamento della pandemia Covid-19 sul territorio e al fenomeno dei furti in abitazione, senza dimenticare le vertenze sul’occupazione precedenti all’emergenza sanitaria, oltre alle quali «c’è da aspettarsi nuove situazioni di crisi per aziende e comparti».

NARDONE

Questi i temi prioritari dell’azione della prefettura di Benevento nelle intenzioni del neo-prefetto Carlo Torlontano, illustrate ieri alla stampa e riassunte nella volontà di favorire il dialogo tra tutte le parti sociali e tra queste e le istituzioni, nella convinzione che la prefettura debba essere «centro di ascolto per le esigenze della collettività», come si legge nella lettera in occasione dell’insediamento, il 15 marzo scorso, pubblicata sul sito della prefettura.

A questo si aggiungerà nel frattempo la conoscenza approfondita del territorio, visitando appena sarà possibile tutti i 78 comuni della provincia cominciando, ha specificato il prefetto, «da quelli di piccole dimensioni per testimoniare che non c’è alcuna tendenza all’abbandono».

Ieri pomeriggio, intanto, il prefetto ha riunito il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per verificare la situazione contagi ascoltando, collegati da remoto, i sindaci di Montesarchio; Sant’Agata de’ Goti, Morcone e Pietrelcina, insieme con il sindaco di Benevento e i direttori generali dell’azienda sanitaria locale e dell’azienda ospedaliera San Pio.

A fronte di una situazione nel complesso sotto controllo, si è deciso sul fronte sanitario di aumentare  l’attività di screening sulla popolazione e, sul fronte dei controlli per il rispetto delle misure anti-contagio, di rimodulare i servizi di vigilanza disposti dal questore.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]