Balotelli, un italiano dal cuore d’oro

Condividi

C’è posta per te”, Maria De Filippi: “Mai successa una cosa del genere”

Gabriele, un 23enne con una disabilità alla mano destra, scrive a “C’è posta per te” per conoscere il suo idolo: Mario Balotelli. Ma non solo. Gabriele è accompagnato in studio dal fratello Amedeo Grieco e dal suo “partner in crime” Pio D’Antini. I due sono noti al pubblico come Pio e Amedeo e sono reduci dal successo registrato sul palco dell’Ariston in occasione della 69esima edizione del “Festival di Sanremo”.

Con l’aiuto dei due burloni, il neo patentato Gabriele ha intenzione di convincere SuperMario a farsi regalare una macchina facendo leva sulla sua generosità. Pio e Amedeo sono una vecchia conoscenza del calciatore che attualmente gioca in Francia. Durante il programma “Emigratis”, i due comici foggiani avevano “estorto” una grossa cifra al campione.

“Ho appena preso la patente”, dice Gabriele a Balotelli che all’inizio non comprende il motivo dell’invito a “C’è posta per te” non conoscendo personalmente il giovane. Tutto diventa più chiaro quando entra in scena il duo pugliese. SuperMario capisce immediatamente le intenzioni di Pio e Amedeo. Maria De Filippi prende le distanze dai due: “Intanto grazie perché so che tu non vai in televisione molto volentieri. Vorrei dirti che non c’entro nulla, ci vediamo per la prima volta e voglio che rimaniamo in buoni rapporti. Tu per me sei un grande campione, una persona perbene e hai tutta la mia stima”.

Amedeo Grieco Maria De Filippi Mario Balotelli e Pio DAntini Foto Instagram

“L’ultima volta che li ho visti Mi hanno rubato in casa – svela Balotelli – Voi non state bene con la testa. Siete dei bastardi”. I due comici fanno di tutto per convincerlo a firmare il contratto d’acquisto di un’utilitaria dal valore di circa 13mila euro. “Tu lo sai che noi rispettiamo gli extracomunitari come te – dicono – ti abbiamo portato un po’ di prodotti perché ti servono energie per fare le risse in discoteca. Se vuoi fare lo sgallettato come piace a te, ecco l’ex agendina di Bobo Vieri con i numeri di telefono delle signorine in ordine di prezzo, poi un free drink valido in tutte le discoteche d’Italia che da quando vivi in Francia fatturano il 40% in meno. E c’è anche il buono escort del 10% e la calamita di Padre Pio che ti protegge dall’autovelox”. C’è anche spazio per una stoccata a Matteo Salvini. Pio e Amedeo donano a SuperMario una finta dedica del vicepremier. “Tranquillo Mario, tu gli piaci perché sei l’unico nero che ha lasciato l’Italia da solo”, tengono a precisare.

Riguardo al regalo richiesto, il calciatore tentenna dicendosi però disposto a dare la stessa cifra in beneficenza.  Maria De Filippi si offre di acquistare l’auto a metà: “Facciamo 50 e 50”. A quel punto SuperMario cede e sentenzia: “Siete bastardi perché voi lo sapete che alla fine dico di sì”. “Al di là del modo in cui ci siamo conosciuti, voglio dire che Balotelli è davvero una delle persone più buone che abbia mai conosciuto”, commenta Amedeo ringraziandolo. “Sono anni che conduco questa trasmissione e una cosa del genere non era mai accaduta. Ringrazio Balotelli che è un campione”, aggiunge Maria De Filippi. Oltre che con la macchina per Gabriele, Pio e Amedeo tornano a casa con le scarpe e il gilet del campione di calcio.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]