Avellino, preso ricercato: colpito da mandato d’arresto europeo, arrestato bulgaro

Condividi

Avellino, 16 giu. – L’attività d’indagine condotta dai Carabinieri della Compagnia di Montella ha permesso di trarre in arresto un 30enne di nazionalità bulgara che da qualche anno viveva a Paternopoli.

NARDONE

Da circa un decennio l’uomo aveva lasciato il suo Paese di origine. Giunto in Italia, aveva continuato a delinquere, commettendo anche qualche furto in abitazione. Proprio per tali reati era stato sottoposto ai domiciliari e, a seguito delle ripetute violazioni, arrestato per evasione.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Paternopoli e dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Montella hanno dato esecuzione al mandato di arresto europeo emesso dalla Corte di Popovo (Bulgaria) e convalidato dalla Corte di Appello di Napoli, relativo a diversi furti perpetrati dal predetto in Bulgaria, per i quali dovrà scontare quasi un anno di reclusione.

Rintracciato e condotto in Caserma, dopo le formalità di rito l’arrestato è tradotto presso il carcere di Sant’Angelo dei Lombardi.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]