Avella. Rapina un giovane conosciuto su Facebook. Arrestato.

Condividi

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne di Napoli ritenuto responsabile di rapina.

È accaduto questa notte ad Avella. I due si erano da poco conosciuti tramite Facebook. Al rifiuto di consegnargli del denaro, il 33enne aggredisce con pugni e schiaffi il ragazzo di qualche anno più giovane di lui, e si impossessa del suo cellulare. Quindi lo fa scendere dall’auto e si allontana.

Ricevuta la notizia da parte del malcapitato, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile (già di perlustrazione in quell’area nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità), bloccano dopo qualche minuto l’auto con alla guida il presunto responsabile il quale all’esito di perquisizione viene trovato in possesso della refurtiva e di una modica quantità di cocaina.

Condotto in Caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, il 33enne è stato tratto in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di comparire dinnanzi al Tribunale per il rito direttissimo previsto per oggi.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]