Auto elettrica, Nappi (Lega): non è questa l’Europa che vogliamo, in Campania necessaria azione corale per salvare 4.000 posti di lavoro

Condividi

“Non è questa l’Europa che vogliamo. Hanno ragione il segretario Matteo Salvini e il ministro Giancarlo Giorgetti affermando che il voto europeo sull’auto elettrica è un danno per l’industria, oltre che un regalo alla Cina. In Italia dove l’automotive incide per il 20% sul Pil, in totale sono a rischio 75mila posti di lavoro, 4.000 solo in Campania. Per questo, anche nella nostra regione che vanta una importante tradizione nel comparto, è necessaria un’azione corale per la salvaguardia di una filiera fondamentale della nostra economia, e di migliaia di posti di lavoro”. Lo afferma Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania e componente della Commissione Lavoro e Attività produttive del Consiglio regionale.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]