Appalti Sanità in Campania, arresti e perquisizioni in corso: coinvolto Guglielmo Manna marito del giudice Scogliamiglio

Condividi

NARDONE

Napoli, 4 apr. – Arresti e perquisizioni in corso a Napoli nell’ambito di un’inchiesta su appalti nella sanità. Dalle indagini è emerso il presunto pagamento di tangenti, anche da parte della cooperativa Manutencoop. Agli indagati contestate, a vario titolo, corruzione e turbativa d’asta. L’indagine è condotta dai pm Woodcock, Carrano e Parascandolo. Tra le persone coinvolte anche Guglielmo Manna, marito del giudice Anna Scognamiglio, che si occupò del processo per l’applicazione della Severino per il governatore De Luca.

Questa mattina il tribunale del Riesame di Napoli ha annullato l’ordinanza a carico di Ferdinando Bosco. L’ex sindaco di Casapulla agli arresti domiciliari nell’inchiesta The Queen.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]