“Ancora una vittoria internazionale per Domenico Paolella e Alessia Triggianese”

Condividi

Il weekend di ferragosto restituisce dalla Germania un importante risultato sportivo per due giovanissimi ballerini meridionali, infatti, nel circuito del Goc German Open Champions tenutosi a Stoccarda, hanno trovato il trionfo l’acerrano Domenico Paolella e la castrovillarese Alessia Triggianese e nella categoria Latin Adult sbaragliando 87 coppie provenienti da tutto il mondoÈ il secondo trionfo internazionale, dopo il Cambrils DanceSport, per la giovanissima coppia di ballerini unitasi poco meno di due anni fa sotto la direzione del maestro Alessandro De Sio del Team Salerno. Il Goc German Open Champions, giunto alla sua 34esima edizione, è ritenuto tra le competizioni più importanti del settore attirando concorrenti da ogni continente.

Commentando la vittoria sul canale ufficiale del comune di Castrovillari, il sindaco Domenico Lo Polito ha commentato “è con enorme soddisfazione che plaudo al risultato della castrovillarese Alessia Triggianese, con il cavaliere Domenico Paolella per essere giunti primi al GOC, German Open Champions di Stoccarda. Ancora una volta, così, l’estro e il talento del mezzogiorno d’Italia s’impongono grazie a disciplina, sacrifici e dedizione come testimonia splendidamente la nostra Alessia con il suo essere e prodigarsi per il ballo. Un vanto per il capoluogo del Pollino che, in questa sua figlia illustre, rappresenta la forza della sua gente nel mondo, nello sport ed in manifestazioni internazionali che ne raccolgono unicità e bellezza – concludendo – con questi sentimenti, certo che appartenenza e identità sono ininterrottamente suscitatori di capacità, porgo ancora a nome mio, dell’Amministrazione municipale e della città le felicitazioni più sentite e gli auguri alla concittadina per traguardi sempre più ambiti

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]