Amministrative, Zinzi: “A Mondragone centrodestra alternativo al sistema”

Condividi

“Questa tornata elettorale è l’occasione per Mondragone di voltare pagina e liberare così la Città da un’Amministrazione che negli ultimi cinque anni ha dimostrato di non voler e di non saper governare il proprio territorio, cuore pulsante del litorale domizio. Per questo le donne e gli uomini di centrodestra hanno fatto una scelta chiara, scendendo in campo a sostegno di progetti alternativi all’attuale amministrazione comunale. E’ il principio che ha ispirato le liste “Riparte Mondragone” e “Si muove la Città” che, all’interno della PrimaVera coalizione, concorreranno certamente a realizzare l’obiettivo del progetto civico di Achille Cennami Sindaco grazie all’impegno dell’amico Giovanni Schiappa. Ma anche la lista di “Forza Italia” e la civica “RiscattiAmo Mondragone”, tutte alternative al sistema di potere che, nell’ultimo quinquennio, ha disamministrato il territorio. A Mondragone il centrodestra è in campo ed è alternativo a Lavanga”. Così il capogruppo Lega in Consiglio regionale, Gianpiero Zinzi. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]