Ammazzati padre e figlio in tabaccheria, nel napoletano

Condividi

Napoli, 25 mag. – Agguato a Giugliano in provincia di Napoli, freddati padre e figlio. Le vittime si chiamavano Vincenzo ed Emanuele Staderini, ed erano padre e figlio. Originari di Napoli, del Rione Sanità, si erano trasferiti a Giugliano da oltre 10 anni. I due ­ secondo una prima e sommaria ricostruzione ­ si trovavano all’ interno della tabaccheria, un esercizio che ospita anche un bar ed alcune slot machine, e stavano proprio giocando alle slot­machine poste in fondo al locale. Qui sarebbero stati raggiunti da uno o due sicari che hanno aperto il fuoco.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]