Alfano I: gli studenti ospiti della rassegna “Lo Spirito dei Luoghi” con tre date

Condividi

Delle cinque date della rassegna di poesia, musica e teatro tre assegnati al Liceo salernitano.
L’ingresso alle serate è gratuito

Salerno, 4 luglio 2022 Dei cinque appuntamenti presso l’Area Archeologica etrusco – sannitica di Fratte dove si svolge “Lo Spirito dei Luoghi”, la rassegna di poesia, musica e teatro, promossa dal Settore Sistemi Culturali della Provincia di Salerno diretto da Gioita Caiazzo, tre ospitano gli studenti del Liceo Musicale e Coreutico Alfano I.
Domani, 5 luglio, si esibisce l’Orchestra a Plettro diretta da Federico Maddaluno; giovedì 7 luglio tocca all’Ensemble Jazz Modern Sound. Dirige il Maestro Giuseppe Esposito. Ultima performance targata Alfano I venerdì 8 luglio: in scena “Lo Cunto de li Cunti” di Gian Battista Basile, con la regia di Gaetano Stella.
Un evento speciale, quest’ultimo, a ritmo di danza, suoni e parole in libertà nel recupero della tradizione del nostro seicento campano: 22 studenti dei vari indirizzi di studio del Liceo Alfano I di Salerno in scena nel segno della continuità e della memoria storica de li cunti.
Lo spettacolo, già allestito nell’ambito del progetto “Con la scuola per ricominciare”, vuole essere una rappresentazione conclusiva di un percorso artistico che ha visto i ragazzi impegnati in un ricco calendario di lezioni di danza, teatro e scrittura creativa.
Grazie al lavoro svolto dagli esperti Daniela Pastore, autrice del libro “Fiabe della tradizione orale campana”, Serena Stella, attrice e docente di danza, Gaetano Stella ed Elena Parmense, attori e registi teatrali, supportati dai tutor Pierluigi De Santis, Anna Procida e Gilda Ricci, e con la collaborazione attiva – in occasione di questa nuova rappresentazione – dei docenti del Dipartimento coreutico del Liceo Alfano I, gli studenti si sono appassionati leggendo, rivisitando, recitando, danzando e riscrivendo creativamente alcuni brani de La gatta cenerentola. Nella stessa serata sarà distribuito il libro realizzato con gli studenti durante il PON.
«L’opera letteraria più prestigiosa del nostro barocco è entrata nel cuore dei miei studenti», ha affermato la Dirigente Scolastica del Liceo Alfano Elisabetta Barone.
I costumi sono di Animazione 90 di Elena Parmense.
L’appuntamento, per tutte le date, è sempre alle 20, tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito. L’area Archeologica etrusco – sannitica è a Fratte, in via Francesco Spirito, 53.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]