Al via un nuovo accordo quadro per la manutenzione e la sicurezza delle strade gestite dalla Citta’ Metropolitana di Napoli

Condividi

I  Comuni  interessati  da questi interventi  sono:  Acerra,  Afragola,  Brusciano, Caivano, Casoria,  Castello  di  Cisterna, Mariglianella,  Marigliano  e  Pomigliano d’Arco.

 

 

Sono stati affidati ieri alla ditta vincitrice, l’esecuzione delle opere previste da un nuovo “Accordo Quadro” e relative ad alcune strade dell’area metropolitana di Napoli.

Le  strade  oggetto  di questo progetto  costituiscono  la  rete  secondaria  dei  collegamenti  da  e  per  i  centri  abitati  con  gli assi  stradali  di  grande  comunicazione  –  autostrade  ed  extraurbane  principali  e  secondarie,  oltre  a garantire  i  collegamenti  locali.

Lungo  il  loro  sviluppo  sono  poste  barriere  da  adeguare o  da  sostituire,  in  quanto incidentate o inadeguate  e  sono presenti alcune  intersezioni  da  sistemare e mettere in sicurezza. Ciò permetterà di migliorare la sicurezza degli automobilisti ed una migliore percorribilità delle arterie.

I  Comuni  interessati  da questi interventi  sono:  Acerra,  Afragola,  Brusciano, Caivano, Casoria,  Castello  di  Cisterna, Mariglianella,  Marigliano  e  Pomigliano d’Arco.

L’impegno finanziato per tutte le opere è di circa un milione di euro.

Lo strumento scelto dell’Accordo Quadro permetterà la realizzazione di interventi immediati in caso di necessità garantendo una costante e rapida manutenzione delle strade.

“Si tratta di un nuovo intervento che si aggiunge a quelli già affidati nei giorni scorsi che testimoniano del grande impegno dalla Città Metropolitana, guidata dal sindaco de Magistris tesa a migliorare le condizioni di sicurezza dell’intera rete viaria dell’Area Metropolitana”. Lo ha detto il consigliere metropolitano, delegato alle strade Raffaele Cacciapuoti che ha voluto rivolgere un ringraziamento alle strutture tecniche e amministrative della Città Metropolitana di Napoli che continuano a lavorare anche in questa situazione di emergenza.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]