Al centro commerciale “La Birreria” arriva il grande cinema

Condividi

Gli ultimi mesi hanno rappresentato un periodo molto difficile per tutti gli appassionati del grande schermo, che non hanno potuto usufruire dei cinema per la visione di nuove e vecchie pellicole. La notizia dell’arrivo del cinema all’aperto al drive-in del centro commerciale “La Birreria”, situato in piazza Madonna dell’Arco, nel quartiere napoletano di Miano, dunque, non può che fare piacere a molti residenti. Con 100 posti a sedere il parcheggio del centro commerciale diventa una grande occasione per trascorrere una serata insieme ad amici, assaporando grandi film del passato. Mostrando uno scontrino di qualsiasi importo e proveniente da uno dei punti vendita de “La Birreria”, gli spettatori riceveranno anche un ticket per cibo e bevande. Un modo originale e innovativo di restituire il cinema agli appassionati.

L’aspetto principale di questa iniziativa, in ogni caso, rimane una programmazione di altissimo livello, con titoli che hanno fatto la storia di questa forma d’arte. Innanzitutto, tornano sul grande schermo due classici Disney come La Sirenetta e Alice nel Paese delle Meraviglie. Il film di animazione diretto da Clyde Geronimi, Hamilton Luske e Wilfred Jackson è datato 1951 ma rimane tutt’ora l’adattamento meglio riuscito del romanzo di Lewis Carroll, nonché uno dei film Disney più complessi e maturi mai sfornati.

A proposito di film d’animazione, Chi ha incastrato Roger Rabbit è un altro dei capolavori in programma in questa estate di cinema all’aperto. Tecnicamente, il lungometraggio diretto da Robert Zemeckis è un film “a tecnica mista” e non un film d’animazione a tutti gli effetti, ma è senza dubbio la sua natura cartoonesca ad essergli valso un posto speciale nel cuore di molti. 

Proseguendo nell’analisi di questa straordinaria programmazione troviamo tanto carne al fuoco anche per quanto riguarda il genere drammatico. Innanzitutto c’è da segnalare American Beauty, vincitore di cinque premi Oscar, tra cui quello come miglior film. Inutile negarlo, per quanto la pellicola abbia il grande merito di smascherare magistralmente l’inganno della società americana, il valore aggiunto della produzione è l’interpretazione di Kevin Spacey nei panni del frustrato Lester Burham. 

Rimanendo in tema di performance straordinarie, è impossibile non citare Salvate il soldato Ryan. Il capolavoro diretto da Steven Spielberg è passato alla storia anche per le straordinarie interpretazioni di Tom Hanks e Matt Demon, che ha recentemente infranto i sogni dei suoi fan escludendo la possibilità di un sequel di Rounders. Per quanto riguarda il primo, invece, vi consigliamo di preparare i fazzoletti, perché tra i film in programmazione figura anche Forrest Gump. La storia di un “piccolo”, grande uomo che nel lontano 1994 ha segnato l’animo di tutti è e rimane uno dei film più intensi mai concepiti. Merito, come sappiamo, del già citato Robert Zemeckis e soprattutto di un monumentale Tom Hanks.

cinema theatre movie film audience 1388167

In questa estate, poi, c’è anche spazio per qualche risata. Ci pensa, soprattutto, il maestro Quentin Tarantino con il suo Pulp Fiction, gangster movie per eccellenza che però si fa beffe, nemmeno troppo velatamente, del mondo criminale americano e di tanti dei suoi dogmi.

I più romantici, invece, saranno felici di rivedere Meg Ryan e Billy Crystal in Harry, ti presento Sally…, commedia candidata all’Oscar per la miglior sceneggiatura originale nel 1990, o potranno godersi San Valentino Stories, ambientato proprio a Napoli. La commedia ad episodi diretta da Antonio Guerriero, Emanuele Palamara e Gennaro Scarpato ha un tema fondamentale: l’amore. Un amore raccontato in modo sempre diverso, in tutte le sue sfaccettature, ma con un comune denominatore rappresentato dal capoluogo campano e il suo meraviglioso mare.

Analizzare tutti i titoli che questo progetto mette a disposizione è praticamente impossibile. Ce ne sono altri, come A Beautiful Mind, Rain Man- L’uomo della pioggia o La grande scommessa che meriterebbero di essere discussi nel dettaglio e che, sicuramente, valgono il prezzo del biglietto. Soprattutto, confermano la bontà di un progetto che grazie a una programmazione scoppiettante si pone un obiettivo ambizioso: riportare il cinema nei cuori e nelle vite delle persone.

 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]