Agropoli: Marco Borrelli ritrovato accoltellato alla gola in un parco. Fermato extracomunitario

Condividi

NARDONE

Salerno, 7 apr. – E’ stato ritrovato senza vita, accoltellato nel ‘Parco delle Ginestre’ a pochi metri dalla spiaggia di Agropoli, il giovane Marco Borrelli di cui si erano perse le tracce dalle prime ore della serata di ieri. Il ragazzo, residente nella cittadina cilentana, è stato ritrovato poco dopo le 15:00 di oggi dai carabinieri e dagli uomini della protezione civile nei pressi del parco a poche decine di metri dal lungomare. Ieri sera erano scattate le ricerche ad opera degli uomini della compagnia dei carabinieri di Agropoli, diretta dal capitano Francesco Manna. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il giovane sarebbe stato raggiunto da un fendente all’altezza della gola, e sarebbe morto dissanguato. Sul posto sono giunti gli uomini della Scientifica, e il medico legale Adamo Maiese, che ha già effettuato un primo esame esterno sul corpo della vittima. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

E’ stato fermato un giovane extracomunitario per l’omicidio di Marco Borrelli. Secondo gli inquirenti, all’origine dell’ omicidio vi sarebbe la gelosia: Marco Borrelli, infatti, pare avesse intrecciato una relazione sentimentale con la ex fidanzata dello straniero. Il giovane, ritrovato in una pozza di sangue, vicino una zona residenziale nei pressi del lungomare cittadino, apparteneva ad una famiglia molto nota in paese. Le indagini erano scattate ieri sera, in seguito alla denuncia di scomparsa da parte dei familiari. Per tutta la notte e per la mattinata, carabinieri e protezione civile hanno battuto palmo a palmo il territorio, fino alla macabra scoperta avvenuta intorno alle 15 di questo pomeriggio. Grande è lo shock in paese al diffondersi della notizia.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]