Agricola: la spesa locale si fa a Polla

Condividi

Agricola consente di fare una vera spesa locale nel Vallo di Diano ogni settimana, entrando in diretto contatto con agricoltori e produttori. In un’area agricola di quasi 30 mila ettari, con all’attivo ben 8 mila aziende agricole.

Ogni sabato la spesa locale del Vallo di Diano si fa a Polla, nell’area mercatale messa a disposizione dall’amministrazione comunale. Un luogo di riferimento che si arricchisce della presenza a rotazione della trentina di agricoltori e produttori dell’area che hanno aderito al progetto del GAL Vallo di Diano.

Il prossimo appuntamento con il mercato contadino è per sabato 5 novembre, dalle ore 8:30 alle ore 13:30.

Agricola ha preso vita la scorsa estate, con l’obiettivo di diventare un riferimento per i consumatori che intendono comprare stagionale e locale, ma anche per le piccole aziende agricole locali che necessitano di un rapporto diretto e senza intermediari.

Polla sarà il nostro riferimento per un po’, fa comodo avere uno spazio coperto e riparato. Le aziende locali hanno necessità e voglia di non interrompere il rapporto con i consumatori durante la stagione più fredda. Resta la nostra disponibilità a portare Agricola nelle fiere, nelle manifestazioni, negli appuntamenti dell’area in cui possa essere gradita la presenza delle aziende agricole del luogo”, sottolinea il presidente del GAL Vallo di Diano Attilio Romano.

Agricola è un progetto voluto dal GAL Vallo di Diano, allestito da Italia Eventi, realizzato con il sostegno del PSR Campania 2014/2022 progetto di cooperazione CREA-MED.

L’agricoltura nel Vallo di Diano

Il Vallo di Diano, area a vocazione fortemente agricola e fertile a Sud della provincia di Salerno, rappresenta un bacino di circa 60 mila abitanti. Qui sono quasi 30 mila gli ettari dedicati all’agricoltura con oltre 8 mila aziende agricole. Agricola intende riunire le piccole aziende agricole che la contraddistinguono e dar loro l’opportunità di stabilire un rapporto diretto con i consumatori.

Agricola: le aziende a Polla il 5 novembre

Da Caggiano l’Azienda Agricola La Caggianese di Silvana Adesso con frutta, ortaggi e olio evo.

Da Casalbuono Le Terrazze della Luna di Francesco Amato con tisane, erbe aromatiche, fagioli e zafferano.

Da Montesano sulla Marcellana l’Azienda Agricola Annarita Rizzuti con ortaggi e legumi.

Da Padula i prodotti caseari dell’Antica Fattoria di Giuseppe Petrizzo.

Da Polla le Fattorie Agrisan di Antonio Santini con farine e conserve.

Da Sala Consilina l’Azienda Pietro Cava con i prodotti della filiera cerealicola aziendale.

Da San Pietro al Tanagro l’Agricola Romaniello di Michele Romaniello con farine, paste, pane e legumi.

Da San Rufo l’Albero del miele di Filippo Marmo con liquori artigianali e mieli.

Da Sant’Arsenio l’Azienda Tenuta Graziano di Giuseppe Graziano con i prodotti del caseificio aziendale.

Da Teggiano l’Azienda San Marco di Maria Di Candia con ortaggi di stagione.

 

Il calendario autunnale è in continuo aggiornamento ed è consultabile sulla pagina Facebook del mercato.

Per rimanere aggiornati sulle attività del mercato:

Ufficio GAL Vallo di Diano: 0975.77227
WhatsApp al numero: 351.1727329
Pagina FB: Agricola Vallo di Diano Mercato del Contadino

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]