Agguato Pianura, Maresca: basta sangue nella nostra città, serve prevenzione

Condividi

“L’ultimo episodio di sangue registrato stanotte a Pianura è un altro duro colpo per Napoli e per i suoi giovani. La nostra città non potrà mai rinascere se resta intrappolata nella morsa della malavita. Ho già fatto appello al prefetto Marco Valentini perché venga istituito al più presto un tavolo permanente sull’emergenza criminalità. È ora di dire basta al sangue e alle morti per le strade di Napoli. Sono pronto a mettere al servizio della città la mia esperienza nella lotta al crimine per ripristinare legalità e sicurezza e rafforzare, con l’aiuto del governo, la presenza delle forze dell’ordine nei nostri quartieri. Ma ci impegneremo soprattutto a sottrarre i nostri ragazzi alle tentazioni della Camorra, mettendo in campo iniziative di prevenzione tra le scuole e le periferie della nostra città. Prevenire, prima che reprimere: quando saremo alla guida di Napoli faremo di questo la priorità”. Lo dichiara Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]