Agguato di camorra, Nappi (Lega): cara Lamorgese, ce la fa a regalare almeno un Natale tranquillo ai napoletani?

Condividi

“Mentre da mesi assistiamo al silenzio assordante e grave del ministro Lamorgese, a Napoli e in provincia i clan continuano ad alzare la testa, agendo a due giorni da Natale, in pieno giorno e sparando tra la folla, come avvenuto stamattina a Fuorigrotta, dove oltre al boss del quartiere, sarebbe rimasta ferita anche una persona che in quel momento stava parlando con lui. Più volte abbiamo denunciato che nei nostri territori c’è bisogno di avvertire la presenza dello Stato, c’è la necessità di agire con i fatti e non con le dichiarazioni ad effetto. Torniamo a chiedere, dunque, al ministro Lamorgese di intervenire con azioni mirate ed efficaci per far uscire la terza città d’Italia dalla spirale di violenza generata dalla criminalità organizzata, adesso e non oltre. Ce la farà, ministro, a regalare almeno un Natale tranquillo ai napoletani, sotto l’aspetto della sicurezza?”. Lo dichiara Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore cittadino della Lega a Napoli.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]