Aggiudicata la gara per il restyling e la rifunzionalizzazione delle stazioni Benevento Appia e Santa Maria a Vico

Condividi

E’ stata aggiudicata venerdì scorso la gara per l’affidamento della redazione del progetto esecutivo e l’esecuzione dei lavori per il restyling e la rifunzionalizzazione delle stazioni di Benevento Appia e Santa Maria a Vico per un importo di circa 4,5 €Mln, al netto del ribasso del 25% offerto.
L’intervento, rientrante nel programma finanziato da Regione Campania e denominato Smart Station, prevede l’ammodernamento delle stazioni, con riqualificazione ed attrezzaggio di spazi interni ed esterni, nuovi sistemi di TVCC e di controllo accessi, Wi-Fi di stazione, monitor e teleindicatori informativi per l’utenza, nuovi impianto di diffusione sonora oltre al totale abbattimento delle barriere architettoniche. I tempi di realizzazione previsti sono di due anni.
           
Con riferimento ai lavori attualmente in corso si prevede di ultimare l’attrezzaggio e rinnovo del segnalamento ferroviario entro il mese di ottobre 2023 con contestuale riapertura all’eserciziodella linea ferroviaria, registrando, pertanto, un ritardo, contenuto in circa 12 mesi, rispetto alle iniziali
previsioni. Tale ritardo è dovuto, come in tutti i cantieri d’Italia, ai ben noti eventi del covid e dell’aumento prezzi con la conseguenziale difficoltà di
approvvigionamento dei materiali.
 
Sono, altresì, in corso di esecuzione i lavori di realizzazione del nuovo piano del ferro e di elettrificazione della Stazione di Benevento Appia per un importo complessivo di circa 3,5 €Mln.
           
Infine, EAV ha attivato l’iter progettuale dell’intervento, finanziato su fondi PNRR (D.M. n. 439/21), di ammodernamento della linea, per un importo di 109 €Mln, i cui lavori constano nel completo rinnovo dell’armamento
ferroviario, della trazione elettrica della linea e la realizzazione di nuove sottostazioni elettriche di conversione.
Questi lavori di ammodernamento della linea, invece, non avranno ricadute per l’utenza, in quanto saranno svolti in costanza di esercizio ferroviario
e per i quali si prevede vengano ultimati entro giugno 2026.
 
Al termine di tutti i  lavori programmati, la Stazione di Benevento Appia accoglierà il nuovo posto centrale di gestione del traffico ferroviario di entrambe le linee Benevento – Cancello e Piedimonte Matese- Santa Maria C.V.,
in una configurazione più funzionale dei binari di corsa con la realizzazione di una banchina centrale accessibile
attraverso un nuovo sovrappasso pedonale che costituirà un vero e proprio edificio PONTE consentendo il contemporaneo instradamento dei treni nelle
due direzioni di marcia.
 
Il coacervo dei corposi investimenti che EAV sta conducendo sulla linea, per un importo complessivo di circa 160 €Mln, restituirà all’utenza una infrastruttura completamente rinnovata ed adeguata ai più moderni standard di
sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]