Acerra: maltratta ed estorce denaro alla compagna. Arrestato.

Condividi

Lunedì pomeriggio gli agenti del Commissariato di Acerra, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Clanio ad Acerra per la segnalazione di una lite familiare.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un uomo il quale ha raccontato loro che, poco prima, era stato aggredito dal cane della  compagna.
La donna ha raccontato agli agenti che, mentre era in casa, era stata aggredita per futili motivi con schiaffi e pugni  dall’uomo e che il suo cane, sentendola urlare, si era interposto tra lei e l’aggressore; inoltre, ha raccontato agli operatori di essere vittima già da tempo, per motivi di denaro, di aggressioni e minacce da parte del compagno e di aver richiesto, anche in quelle occasioni, l’intervento delle forze dell’ordine.
Gli operatori, dopo aver accertato quanto accaduto, hanno identificato l’uomo per un 56enne di Telese Terme con precedenti di polizia, e lo hanno  arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]