A Napoli turisti e commercianti nella morsa della criminalità

Condividi

Cirielli (FdI): “Certezza della pena deterrente commissione reati” “L’incompetenza e l’inadeguatezza del ministro Lamorgese hanno reso negli anni le nostre metropoli sempre più insicure. A nome di Fratelli d’Italia ho presentato molteplici interrogazioni parlamentari alla titolare del Viminale per conoscere quali urgenti iniziative di competenza intendesse adottare per rafforzare la gestione, il controllo e la prevenzione del fenomeno delinquenziale sull’intero territorio, al fine di garantire la maggiore sicurezza dei cittadini. Ma basta leggere i quotidiani per rendersi conto che la situazione peggiora costantemente. Scippi, rapine, aggressioni, soprattutto al centro o sul lungomare, sono all’ordine del giorno a Napoli e le vittime sono soprattutto visitatori, turisti e commercianti. E intanto il ministro Cartabia, distratta su questo versante, continua a preoccuparsi quasi esclusivamente della condizione dei delinquenti in carcere. Prioritario è il potenziamento di presidi delle Forze dell’Ordine e, contemporaneamente, un aumento delle pene e la restrizione dei benefici carcerari ai delinquenti recidivi. La certezza della pena sarebbe già un ottimo deterrente alla commissione dei reati”. Lo dichiara il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli. “Un plauso alle forze dell’ordine che a Napoli, nonostante gli organici troppo esigui per affrontare tutte le emergenze e le prevedibili assenze per le ferie estive, continuano ad assolvere, con grande abnegazione e spirito di sacrificio, gli impegni legati all’ordine pubblico e al controllo del territorio”, conclude Cirielli.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]