A Corrado Calabrò il Seneca di bronzo alla carriera 2021 per la letteratura

Condividi

Al castello Normanno-Svevo di Sannicandro di Bari il Cerimoniale di premiazione della V edizione del Premio Accademico Internazionale di Letteratura Contemporanea Lucius Annaeus Seneca

NARDONE

Importanti riconoscimenti alla carriera anche per Antonio Moschetta ed Elide Giordani.

Stefano Bronzini, rettore dell’Università Aldo Moro di Bari, nominato Accademico ad Honorem

 

Si svolgerà a Sannicandro di Bari, sabato 2 ottobre p.v., a partire dalle ore 16:00, presso il Castello Normanno-Svevo, situato in pieno centro storico della ridente cittadina a pochi Km dal capoluogo pugliese, il cerimoniale di premiazione della V edizione del Premio Accademico Internazionale di Letteratura Contemporanea Lucius Annaeus Seneca organizzato dall’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche di Bari, in collaborazione con l’Associazione socio-culturale L’Oceano nel-l’Anima di Bari.

Il premio si è fregiato, già dalle prime edizioni, del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, dell’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari, della Regione Puglia, dell’Assessorato alle Culture, Turismo, Partecipazione e attuazione del programma del Comune di Bari, del Comune di Sannicandro di Bari, della Federuni Federazione Italiana tra le Università della Terza Età e dell’Università della Terza Età G. Modugno di Bari. Il Premio ha ricevuto anche il patrocinio culturale di WikiPoesia.

Durante la manifestazione, saranno consegnati i premi a tutti i concorrenti selezionati dalla Commissione, composta da autorevoli personalità ed esponenti del mondo della cultura, del-l’informazione e della docenza accademica ed universitaria, presieduta dal prof. Pasquale Panella, Rettore-preside dei collegi dello Stato, nonchè Rettore dell’Accademia. Una Commissione di assoluto spessore, motivo di orgoglio e di grande affidabilità per l’intero staff organizzativo del Premio Seneca.

Qualificata la presenza istituzionale, a testimonianza del ruolo di primo piano che la mani-festazione ha saputo conquistare.

Nell’occasione, l’ing. Giuseppe Giannone, sindaco del Comune di Sannicandro di Bari che ospita l’evento, l’avv. Gianfranco Terzo, Ass.re al Patrimonio, alla Pubblica Istruzione e alle Politiche per l’Infanzia, il dott. Massimo Massa, presidente del Premio Seneca e vice Rettore dell’Accademia, il dott. Duilio Paiano, giornalista, a cui è affidato il compito di dialogare con i premiati alla Carriera, la dott.ssa Barbara Agradi, la dott.ssa Laura Pavia e il dott. Gilberto Vergoni, membri del Senato Accademico.

Ci sarà anche l’artista sanseverese Dino Bilancia, protagonista dell’eccellenza artistica pugliese a cui va il merito di aver realizzato il “Seneca di Bronzo”.

Significativa la presenza del prof. Stefano Bronzino, Magnifico Rettore dell’Università degli studi Aldo Moro di Bari, che riceverà la nomina di Accademico ad Honorem e della dott.ssa Lucia Berardino, presidente dell’UTE G. Modugno di Bari. Come seconda nata in Italia e prima in Puglia, all’UTE (Università della terza età) verrà conferito un attestato di Benemerenza per il suo prezioso contributo alla promozione e alla diffusione della cultura a favore degli adulti.

SENECA DI BRONZO

Per l’edizione 2021, il Comitato Scientifico dell’Accademia ha assegnato il prestigioso Seneca di Bronzo alla Carriera, selezionato tra le varie candidature pervenute, al prof. Corrado Calabrò, giurista, scrittore e poeta, per l’impegno culturale e come figura di rilievo nell’ambito letterario contemporaneo.

PREMIO AURIGA

Verrà inoltre conferito il Premio Auriga alla Carriera al prof. Antonio Moschetta, docente or-dinario di Medicina generale presso l’Università degli Studi Aldo Moro di Bari e Ricercatore AIRC, per l’impegno e la dedizione profusi in campo medico e nella ricerca scientifica.

PREMIO MINERVA

Alla dott.ssa Elide Giordani, giornalista de Il Resto del Carlino, Consigliere e membro della Commissione Cultura presso il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, verrà conferito il Premio Minerva alla Carriera per l’impegno e la dedizione profusi per la diffusione di un giornalismo di qualità.

Al Cerimoniale di premiazione, la cui direzione artistica è affidata a Maria Teresa Infante, scrittrice e direttore del Dipartimento Solidarietà e Promozione Sociale dell’Accademia, interverranno giovani e talentuosi artisti che si esibiranno con performance di rilievo: i pianisti Luca Massa, Annarosa Partipilo e Francesco Bacellieri, il violinista Pierluigi Di Cosola e la cantante pop-lirica Francesca Gangi.

Sul palco, insieme alla Infante, anche Laura Pavia e Nastasia Mondino. Il reading è affidato all’attrice teatrale Rosa d’Onofrio; alla consolle video e alla fotografia Alessandro Milella e Fabio Massa, della Work Comunication Production. Per l’accoglienza ospiti, Marika Mondino e Antonella Morgese.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-covid.

 

 

 

 

 

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]