8 Aprile a Cesa. Evento nazionale , ass. Luca Coscioni, Criscuolo : ” il vero cambiamento parta dalla coscienza dei piccoli centri non inquinati politicamente “

Condividi

NARDONE

Caserta, 5 apr. – Parte da Cesa la campagna di informazione della Associazione Luca Coscioni attraverso la cellula costituita in questi giorni in provincia di Caserta dalla dott.ssa Rosa Criscuolo.

” Accogliamo con grande piacere la decisione della Cellula Coscioni Caserta di tenere a Cesa la sua iniziativa dell’ 8 aprile . Parlare di temi come il testamento biologico e l’ eutanasia legale implica rompere pregiudizi radicati in una società che ha perso la capacità di comunicare . Proprio per questo l’ amministrazione comunale sta studiando la possibilità di organizzare un ciclo di incontri affinché sia favorita l ‘ informazione su questi temi , e non solo , in collaborazione con la dott.ssa Criscuolo . L’ intenzione è ‘ favorire un confronto tra diverse sensibilità ed opinioni ” , così il sindaco Vincenzo Guida .

” Non mi sorprende che il motore del cambiamento sia acceso nei comuni più piccoli della provincia di Caserta , meno inquinati politicamente , dopo aver constatato la grinta delle giovani generazioni della provincia soprattutto a Maddaloni . Il sindaco Guida mi ha favorevolmente esposto le sue intenzioni di dare spazio ai temi  trattati dalla Associazione Luca Coscioni : eutanasia , fecondazione assistita , cannabis terapeutica , abbattimento delle barriere architettoniche . Sono onorata dell’ accoglienza e cercherò di essere all’ altezza delle aspettative di chi ha interesse a ” conoscere per deliberare ” senza trincerarsi nelle proprie convinzioni . È’ giunto il tempo di ascoltare chi è ” diverso ” senza perdere di vista i propri principi ma ampliando le proprie conoscenze ” , dichiara Rosa Criscuolo presidente della cellula Luca Coscioni Caserta .

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]