6.753 militari dal 1° luglio per l’operazione “Strade sicure”

Condividi

Il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal ministro Lamorgese ha approvato il nuovo piano di impiego

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha presieduto questa mattina al Viminale il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica (Cnosp), al quale hanno partecipato i vertici delle Forze di polizia, degli Organismi di informazione di sicurezza, della Difesa e dell’Amministrazione penitenziaria.

NARDONE

Il Comitato ha approvato il nuovo piano di impiego del personale destinato all’operazione “Strade sicure”.  Dal 1° luglio, il contingente militare sarà di 6.753 unità: 6.000 del contingente ordinario e 753 unità dislocate per maggiori esigenze legate al rispetto delle misure anti Covid-19 previste dallo stato di emergenza.

La ripartizione del contingente ordinario salvaguarda le aliquote impiegate in servizi di vigilanza fissa agli obiettivi sensibili e nelle attività di controllo dei flussi immigratori.

Il ministro Lamorgese (seduta sulla destra, al centro) presiede il Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]