5 milioni di euro per gli spettacoli dalla Citta’ Metropolitana di Napoli

Condividi

Trasferimenti di risorse ai Comuni del territorio per adeguamento strutturale e tecnologico di sale da destinare ad attività di spettacolo. “Variazione del Bilancio di previsione 2020/2022, approvato con deliberazione del Consiglio Metropolitano n. 12 del 18 maggio 2020, per € 5.000.000,00. Proposta al Consiglio Metropolitano.

NARDONE

Il sindaco Metropolitano Luigi de Magistris ha approvato una delibera di giunta, da sottoporre al Consiglio Metropolitano che consentirà di sostenere progetti promossi dai Comuni del
territorio metropolitano di adeguamento strutturale e tecnologico di sale da destinare ad attività di spettacolo.
Le priorità delle linee di intervento che si intende sostenere riguarderanno in particolare:
a) l’ampliamento dell’offerta culturale sul territorio attraverso l’apertura di nuove sale, il
ripristino di sale inattive, l’ampliamento di sale esistenti, la creazione di nuove sale
nell’ambito di sale o multisale già esistenti;
b) la messa in sicurezza delle sale;
c) l’aggiornamento ed ampliamento delle dotazioni tecniche delle sale;
d) l’aumento del confort per il pubblico;
e) la possibilità della fruizione dello spettacolo da parte di persone con disabilità sensoriale,
f) l’accessibilità delle sale per le persone con disabilità motoria.

A tal fine sarà predisposto un Avviso pubblico per la selezione di progetti e l’assegnazione di trasferimenti di risorse a sostegno di iniziative in ambito culturale promossi dai Comuni del territorio metropolitano.
La conseguente erogazione del finanziamento, fino alla concorrenza della somma di € 5.000.000,00, avverrà secondo le modalità riportate nell’Avviso pubblico ed a seguito delle attività di valutazione di una Commissione all’uopo nominata.
Ciascun Comune potrà presentare una sola ed unica istanza per un importo massimo finanziabile pari a € 500.000,00, indicando obbligatoriamente la quota di compartecipazione
per la eventuale somma necessaria a coprire il costo complessivo dell’intervento, pena l’esclusione dall’ammissione al finanziamento;
– nella ipotesi di compartecipazione la relativa quota dovrà essere costituita da fondi del bilancio comunale o da altri finanziamenti già definitivamente assegnati;
– successivamente alla determinazione del finanziamento il Comune/Comune capofila sarà invitato sottoscrivere la convenzione che disciplina i reciproci obblighi dell’Ente concedente e
dell’Ente beneficiario dei trasferimenti;
L’ Avviso pubblico del Bando sarà pubblicato sul sito internet della Città metropolitana di Napoli.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]