30 GIUGNO, Associazione Luca Coscioni : Diritto alla Scienza all’ ONU

Condividi

Roma, 28 giu. – Il 30 Giugno a Ginevra si terrà il panel di discussione sul “diritto alla Scienza” in sede ONU. “Il diritto a godere del progresso scientifico, e la libertà indispensabile alla ricerca scientifica” è il titolo di un dibattito organizzato dall’Associazione Luca Coscioni che si tiene venerdì 30 giugno 2017 dalle 11 alle 13 nella sala XXVII del Palazzo delle Nazioni dell’ONU a Ginevra ospitato dalla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite.

NARDONE

Interverranno: S.E. Amb. Maurizio Serra, Rappresentante dell’Italia presso ONU di Ginevra Filomena Gallo, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni Dr. Flavia Bustreo, vicedirettrice generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Marco Cappato, già Europarlamentare, Tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni Prof. Yvonne Donders, Università di Amsterdam Prof. Andrea Boggio, Bryant University Dr. Stephen Minger, SLM Blue Skies Innovation Ltd Dr. Vittoria Brambilla, Università di Milano Marco Perduca, già Senatore, Associazione Luca Coscioni.

Il panel di discussione ha l’obiettivo di: illustrare il consolidamento dell’interpretazione evoluzionistica del “diritto a godere del progresso scientifico e della libertà indispensabile alla ricerca scientifica”, incluso nella cornice della Convenzione Internazionale dei diritti economici, sociali e culturali (ICESCR); presentare una panoramica rispetto alla libertà di ricerca scientifica, e all’autodeterminazione, su 4 temi chiave (Cellule staminali embrionali, Tecniche di riproduzione assistita, decisioni sul fine vita, aborto); condividere nuove tecniche e informazioni sul progresso scientifico, con una particolare attenzione alle tecniche di genome editing, sottolineando le sfide persistente in quest’area; raggiungere le agenzie ONU, le Missioni Permanenti, le Organizzazioni della Società Civile e mobilitare i portatori d’interesse.

L’evento è aperto a: rappresentanti degli Stati Membri, entità rilevanti in seno alle Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali e regionali, organizzazioni della società civile, accademici e ricercatori e media, tutti invitati a partecipare attivamente al dibattito.

loading...

Rosa Criscuolo

Legale , giornalista , membro del comitato radicale italiani . È' stata opinionista radio e TV . Vive tra Napoli e Roma. [email protected]