Wi-Fi gratis, il comune di Cesa ammesso al finanziamento europeo

Abbiamo appreso da una notizia pubblicata dall’Agenzia Ansa che il comune di Cesa rientra tra gli enti che hanno ottenuto il finanziamento per il Wifi gratis da parte dell’Unione Europea”.
A dare l’annuncio è il sindaco Enzo Guida e l’iniziativa è WiFi4EU, che promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici, fra cui parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei, nei comuni di tutta l’Europa.
WiFi4EU offre ai comuni la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15 mila euro. I buoni saranno utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici all’interno dei comuni che non sono già dotati di uno hotspot.
Cesa rientra tra i 510 i comuni italiani vincitori del secondo bando Wifi4Eu. “Avremo a disposizione un voucher da 15mila euro per creare gli hotspot necessari all’entrata in funzione delle reti internet”, ricorda il sindaco. 
Il 98% dei voucher è stato assegnato nei primi 60 secondi di apertura del bando sulla base del criterio ‘primo arrivato, primo servito’ (first-come, first-served). In tutta Europa sono 3.400 le municipalità risultate vincitrici del bando, a cui sono stati assegnati voucher per un totale di 51 milioni di euro. A fare domanda di partecipazione erano stati oltre 10mila comuni. La prima call di Wifi4Eu aveva attirato oltre 13mila candidature e distribuito 2.800 voucher. 
Stavamo lavorando da tempo alla possibilità di installare gli strumenti necessari per il Wifi gratuito sulle piazza – ricorda il sindaco – abbiamo interpellato diverse aziende ed acquisito diversi preventivi, ma sinceramente i costi per avviare tale servizio erano troppi alti per un comune come il nostro. Invece questa forza di contribuzione gratuita per la casse comunali, ci consentirà di avviare un servizio molto atteso e richiesto, soprattutto dalle giovani generazioni”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it