Villa Campolieto: anteprima assoluta del documentario 3d “Il Miglio d’Oro”

Napoli, 31 gen. – Il documentario stereoscopico 3d “Il Miglio d’Oro” racconta la storia delle Ville Vesuviane con la suggestiva ricostruzione delle architetture delle dimore nobiliari del litorale vesuviano e delle bellezze paesaggistiche del territorio tra cui uno spettacolare Vesuvio in eruzione.
Il filmato, scritto da Benedetto Sicca e diretto da Marco Farace, commissionato dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane e realizzato da Insonnia Team Animation Studios con il contributo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, ha per narratore un artigiano, Roccocò, a cui ha prestato la voce l’attore Lucio Allocca.
La proiezione in anteprima del video visibile soltanto per scolaresche e gruppi di visitatori, viene ospitata  dalle scuderie di Villa Campolieto, in occasione della presentazione dei nuovi percorsi didattici e di fruizione delle ville a cura della Fondazione.
Questi prevedono, tra l’altro, una caccia al tesoro nella Villa Campolieto per conoscere la residenza vanvitelliana e i suoi personaggi storici, e nella Villa delle Ginestre -dimora di Giacomo Leopardi e sede museale dedicata al poeta- una serie di laboratori dedicati alla scrittura creativa, al Natale e all’arte presepiale, e ad altre attività nelle cucine e nell’orto della villa.
Alla presentazione intervengono l’architetto Paolo Romanello, direttore generale della Fondazione Ente Ville Vesuviane, e l’attore Lucio Allocca. Presenti anche Francesco Sirano, direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Oreste Orvitti, direttore del Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa, Ivana Di Stasio, assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Ercolano, e i dirigenti scolastici degli Istituti presenti nel territorio vesuviano.
L’appuntamento chiude la diciassettesima edizione di “Natale in Villa” promossa per il Festival delle Ville Vesuviane – Progetto Miglio d’Oro 2016-17 finanziato dalla Regione Campania.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *