Un’alleanza transnazionale per rifondare l’Europa

La settimana scorsa Repubblica ha pubblicato un appello del filosofo Massimo Cacciari, sottoscritto anche da molti altri intellettuali, tra cui Biagio De Giovanni e Giacomo Marramao, a favore di una grande mobilitazione europeista in vista delle prossime elezioni europee del maggio 2019. Si tratta di “tempi straordinari che richiedono risposte straordinarie”, come si legge nell’appello, e io non potrei essere più d’accordo. A Cacciari ha risposto Gianni Cuperlo con una lettera, in cui si afferma che la singola famiglia Socialista non è più sufficiente a contenere la minaccia populista. Anche in questo caso, sottoscrivo pienamente. Ho quindi pensato di dare il mio contributo al dibattito, con la lettera su Repubblica che trovate qui  nel mio sito: da tempo sostengo che solo con un’alleanza di tutte le forze progressiste si possano affrontare i populisti e i nazionalisti in Europa. Su questo dibattito è intervenuto anche Stefano Folli con un commento su Repubblica che potete trovare qui sotto.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.