Una serata di terrore a Parigi, due morti tra cui l’assalitore

Terrore a Parigi: tutto è iniziato alle 20.47 quando un’uomo ha iniziato a pugnalare i passanti in rue Saint-Augustin, una strada nota per i numerosi ristoranti, tutti affollati il sabato sera.

Secondo il racconto dei testimoni l’uomo aveva barba e capelli lunghi e indossava una tuta. Era arrivato nel quartiere dell’Opera-Quatre Septembre con la metropolitana e ha cominciato a ferire le persone appena uscito dalla fermata.

Una donna è morta sul colpo mentre altre persone sono state ricoverate in ospedale mentre gli agenti di polizia ha neutralizzato l’assalitore prima cercando di usare un taser, una pistola a scariche elettriche, poi sparando all’uomo che si stava avventando contro di loro.

Il ministro degli Interni francese Gerard Collomb, ha fatto sapere che le quattro persone rimaste ferite sono “fuori pericolo”.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *