Una coppia di Presidenti per la corsa alla poltrona della terza città italiana

Umberto De Gregorio

Ieri pomeriggio si è registrata una partecipazione massiccia di pubblico durante la presentazione del libro ” Tra il dire e il fare” del Presidente in carica dell’ Eav Umberto De Gregorio edito da Guida editori. Ad affiancare De Gregorio oltre a ben tre direttori quali Enzo D’Errico, Giustino Fabrizio e Federico Monga si è unito anche un altro mirabile Presidente ovverosia Raffaele Cantone mentre Antonio Perillo ha rivestito il ruolo di moderatore. Alla provocazione del direttore del Corriere del Mezzogiorno che ha ipotizzato tra le possibili candidature al Comune di Napoli quelle di entrambi i “presidenti” presenti al tavolo le reazioni sono state esilaranti. Il Presidente dell ‘ Anac ha dichiarato che di sicuro si prestera’ ad una candidatura ma a quella di Procuratore di Frosinone mentre il Presidente dell’ Eav chiarendo un forte coinvolgimento per l’ incarico che ricopre non ha escluso scherzosamente che non disdegnerebbe una proposta come quella di diventare Presidente del Consiglio.

Raffaele Cantone e Rosà Criscuolo

Il dibattito non ha tralasciato riflessioni sullo stato delle cose nel mondo delle partecipate e al ruolo della borghesia campana che per Raffaele Cantone e ‘ più alla ricerca di incarichi che alla ricerca di assunzioni di responsabilità nella gestione della cosa pubblica. In particolare sembra essere condivisa da entrambi la proposta di De Gregorio di rendere possibile un anno di esperienza per la magistratura e i giornalisti nella gestione della p.a. per rendere più miti i giudizi e le azioni avverso chi ha il coraggio di ricoprire tali incarichi in Italia. Anche Diego Guida ha raggiunto i relatori per rendere il suo saluto nella veste di editore del libro in cui Umberto De Gregorio auspica nei ringraziamenti che Napoli possa diventare come Barcellona affinché i suoi figli, come tutti quelli che lavorano all ‘estero, possano fare ritorno a casa e trovare le stesse condizioni nella loro terra.

 

Foto di Felice De Martino


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it