Telese Terme, scoperta area con rifiuti non autorizzati: arrestato pregiudicato intento a scaricare il materiale dall’auto

È stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Benevento 32enne pregiudicato di Telese Terme per la violazione del Testo Unico Ambientale.

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Telese Terme hanno scoperto  il pregiudicato, già noto alle forze dell’ordine, mentre era intento a scaricare dalla propria auto alcuni rifiuti raccolti in un fondo retrostante alla piazzetta Santo Stefano a Telese Terme diventato un vero e proprio punto di raccolta di rifiuti pericolosi in assenza delle prescritte autorizzazioni.

Al suo interno veniva di fatto condotta un’attività di gestione non autorizzata di rifiuti con l’obiettivo di recuperare del materiale metallico (ferro, alluminio, rame e acciaio) per poi rivenderlo e trarne profitto.

Il personale della Polizia di Stato ha rinvenuto anche rifiuti altamente inquinanti, per complessivi 4 quintali, tra materiale ferroso e in alluminio appartenetti a pezzi arrugginiti di parti meccaniche di veicoli insieme a carcasse di computer non più utilizzabili e resti di personal computer con relative componenti elettroniche.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro giudiziario. A carico dell’uomo sono stati elevati verbali e prescrizioni per il ripristino dello stato dei luoghi mediante bonifica del sito con imprese autorizzate.

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it