Teatro San Carlo: presentata la stagione 2018/19 De Luca: fondamentale il sostegno della Regione

Presentata ieri mattina la stagione d’Opera, Danza e Concerti del Teatro di San Carlo per il 2018/2019. Presente alla conferenza stampa anche il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

La sovraintendente Rosanna Purchia ha esordito ricordando come “sono 10 anni che il Consiglio di indirizzo ha approvato il decimo pareggio di bilancio consecutivo”. La Regione Campania stanzia per il Teatro San Carlo circa 12 milioni l’anno grazie alla legge regionale sui teatri che mette una quota fissa per il finanziamento al teatro lirico di Napoli.

Tra le novità della nuova stazione torna a dirigere il Italia il maestro Riccardo Muti scegliendo proprio il San Carlo di Napoli. Dal 16 al 20 aprile 2019 ci sarà una nuova Madame Butterfly diretta dal regista Ferzan Ozpetek, torna anche il Die Walküre di Wagner che 15 anni fa ha vinto il Premio Abbiati e il Maestro Juraj Valčuha a gennaio 2019. Per gli abbonamenti sono state pensate promozioni per i più anziani e i ragazzi: con le card giovani e argento sarà possibile scegliere 2 opere, 2 balletti e un concerto a soli 80 euro.

Orgoglioso il Presidente De Luca che ha ricordato: “la Regione Campania finanzia tre volte la somma che la Regione Lombardia investe per il Teatro alla Scala, siamo insieme al Ministero il primo finanziatore per Teatro San Carlo di Napoli, permettendo di tenere in vita una istituzione culturale di enorme importanza che dà lustro non solo a Napoli e alla Campania, ma a tutta l’Italia”.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *