Sversamenti nel vallone a Cervino, audizione in commissione. Zinzi: “Sma e Giunta intervengano per evitare rischi”

La III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania, presieduta dal consigliere Gianpiero Zinzi, si è riunita oggi per fare il punto sulle “Criticità e Stato dei luoghi del Vallone di Durazzano in tenimento di Cervino (CE)”.
All’audizione, presieduta dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi, hanno partecipato la segretaria Maria Muscarà e il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli; il sindaco di Cervino, Gennaro Piscitelli; il presidente del Consiglio comunale di Cervino, Serino Martuccio; il responsabile dell’area tecnica del Comune, Pietro Esposito Acanfora; il delegato per la Sma Campania, Generoso Marrandino; la responsabile P.O. ‘Demanio idrico – difesa suolo – protezione civile’ della Giunta regionale, Maria Assunta Santangelo.
La riunione fa seguito al sopralluogo effettuato dalla Commissione nel mese di ottobre e nel corso del quale emersero criticità legate ad un deposito incontrollato di rifiuti e al forte rischio di dissesto idrogeologico.
“Con l’audizione di oggi – ha dichiarato il presidente Zinzi – abbiamo avviato un percorso di collaborazione tra gli enti interessati, Sma, Giunta regionale e Comune, che sono fiducioso porterà i risultati sperati. L’obiettivo finale è individuare l’iter più veloce e corretto per procedere alla rimozione dei rifiuti e alla pulizia dell’alveo, scongiurando possibili rischi per la salute dei cittadini e danni alle abitazioni”.

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it