Spal – Napoli 1-2 . Meret castiga la Spal

I partenopei vincono 1-2 ma la Spal esce sconfitta a testa altissima e solo il ‘cuore ingrato’ di un fenomenale Meret non le ha consentito di fare punti.

5′ Napoli subito vicino al vantaggioso, con un palo colpito da Milik, sulla ribattuta ancora il centravanti polacco, ma questa volta è bravo Viviano a respingere.

11′ Intervento molto dubbio in area di koulibaly ai danni di Petagna con grandi proteste da parte dei biancazzurri.

24′ Petagna calcia debolmente da buona posizione, sprecando in ottimo servizio di Lazzari.

32′ Younes spreca calciando a lato al termine di un pregevole azione  personale.

37′ Ci prova Bonifazi con una deviazione aerea su calcio di punizione eseguito da Murgia, ma il pallone termina alto sopra la traversa.

41′ Gran destro dal limite di Callejon che sfiora il palo.

48′ GOL Napoli in vantaggio con un calibrato destro di Allan che concretizza un’incertezza difensiva biancazzurra.

61′ Deviazione aerea di Floccari che sfiora il palo.

70′ Malcuit impegna severamente Viviano alla difficile deviazione.

74′ ancora Meret salva su Petagna con un intervento molto impegnativo

80′ Gran intervento,di MERET che nega la rete a Floccari.

83′ GOL Pareggia la Spal con un rigore trasformato da Petagna decretato dall’ arbitro per fallo di Luperto ai danni di Floccari.

88′ GOL Torna in vantaggio il Napoli con Mario Rui che supera anno con un sinistro che si insacca sotto la traversa.

89′ Il neoentrato jankovic sfiora la rete da distanza ravvicinata.

 

Spal – Napoli 1-2

Marcatori: Allan 48’ (N), Petagna 84’ rig. (S), Mario Rui 88’ (N).

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek (dall’ 88’ Jankovic), Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli (dal 30’ Schiattarella), Valoti (dal 73’ Antenucci), Fares; Floccari, Petagna.
A disposizione: Gomis, Poluzzi, Simic, Regini, Valdifiori, Dickmann, Felipe, Costa, Paloschi.
Allenatore: Leonardo Semplici

Napoli (4-2-3-1): Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Mario Rui (dall’ 84’ Ghoulam); Ruiz, Allan; Callejon (dal 90’ Gaetano), Zielinski, Younes (dal 65’ Verdi); Milik.
A disposizione: D’Andrea, Karnezis, Hysaj, Albiol.
Allenatore: Carlo Ancelotti.

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta.

Assistenti: De Meo – Robilotta.

Quarto ufficiale: Maggioni.
VAR e AVAR: Piccinini – Liberti.

Ammoniti: Mario Rui 53’ (N), Cionek 63’ (S), Fares 68’ (S).

Espulsi: nessuno.

 


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Antonio De Falco

Antonio De Falco

Laureato in Ingegneria Gestionale. Scrivo perché il mondo non è ancora compiuto e le storie non sono state raccontate tutte: l'abilità di scrivere è nell'immaginare che i fatti continuano ad accadere e che esistono ancora infinite storie.